Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Politica’ Category

A Ballarò il direttore de L’Unità, Concita De Gregorio, ha appena detto che Berlusconi rappresenta il portere dei soldi contrapposto alle idee e alle opinioni della sinistra. Pochi minuti prima il ministro dell’economia Giulio Tremonti ha chiesto all’esponente del Pd Pierluigi Bersani cosa lo distingue intellettualmente da Dario Franceschini. Bersani non ha risposto.
Uno a zero per il potere dei soldi.

Read Full Post »

Riporto le affermazioni del consigliere della Rai, Giorgio Van Straten, dopo i dati di ascolto di ieri sera: «Solo il 13,5% degli spettatori italiani ha guardato lo show di Silvio Berlusconi presentato da Bruno Vespa: un flop clamoroso, forse la peggiore performance di RaiUno nell’anno. Così la scelta del direttore generale Mauro Masi si è rivelata non solo inaccettabile sotto il profilo del pluralismo informativo e del buon giornalismo, ma anche completamente sbagliata rispetto agli interessi dell’azienda, come era facilmente prevedibile e anche io avevo previsto. Mi auguro che questa vicenda sia di insegnamento e che da oggi, nell’interesse del paese e della Rai, i giornalisti tornino a fare i giornalisti e i dirigenti a dirigere l’azienda con autonomia ed efficienza».

Ce lo auguriamo tutti.

Read Full Post »

rosa_parks
Che si tratti di un provvedimento incostituzionale o di una semplice battuta provocatoria, il caso Salvini, dal nome del deputato leghista che ha proposto posti riservati ai milanesi in metrò, è solo l’epilogo di una settimana di tensioni interne alla maggioranza, e non solo, in tema di immigrazione e di sicurezza.
Con l’approvazione del ddl sicurezza alle porte, che arriverà alla camera martedì, il dibattito resta caldo. Lo stesso Gianfranco Fini pur concedendo l’ammissibilità  ai tre maxiemendamenti su cui verrà posta la fiducia, non manca di sottolineare che dal testo sono state levate due norme da lui definite ”incostituzionali”: quelle sui medici e presidi spia. 

Insomma, “l’affaire razzismo” rischia di creare qualche problema al governo, costretto a incassare anche le critiche dei cattolici. Dopo il primo episodio di clandestini rimpatriati a seguito dell’entrata in vigore dell’accordo tra l’Italia e la Libia, il Vaticano dice la sua. Il Segretario del Pontificio Consiglio per i migranti, Monsignor Marchetto:

Insert voce: Una delle norme fondamentali della legislazione internazionale per quanto riguarda i richiedenti asilo, i rifugiati è il principio di non refoulement, del non respingimento.

E se il Pd parla di ritorno alle leggi razziali, il Ministro dell’Interno Maroni conferma così la validità della sua strategia

Insert voce: L’operazione condotta ieri di concerto tra l’Italia e lìautorità libiche conferma l’avvio di una nuova fase, nel contrasto all’immigrazione illegale che origina dal continente africano

 

 

(Articolo trasmesso il 9.5 su Radio24 – IlSole24Ore)

Read Full Post »